Incarichi amministrativi e artistici di vertice e incarichi dirigenziali – Anno 2018

In ottemperanza a quanto disposto dall´art. 9, comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112, si rendono pubblici i seguenti dati:

 

ELISA PARRINELLO

Presidente, legale rappresentante e direttore artistico

Incarico conferito per il triennio  giugno 2017-giugno 2020 come da verbale di Assemblea dei soci in data 15 giugno 2017.

Elisa Parrinello (1977). Autrice di testi e spettacoli teatrali, danzatrice, scenografa. Figlia d’arte, fonda insieme alla sua famiglia (di cui fa parte anche Giovanni, fratello)  il Teatro Ditirammu a Palermo, nello storico quartiere della Kalsa. Le esperienze discendono da ricerche e studi specifici condotte nel campo delle discipline teatrali. Fin da giovanissima con la Compagnia Ditirammu va in tournée con “Aja Mola” e “Sabir di mare” in Francia, Inghilterra, Irlanda, Grecia, Cipro, Germania, Cina, Algeria, Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda, Georgia. Dal 1996, su richiesta del Comune di Palermo e della Regione Siciliana attiva vari laboratori nelle scuole elementari, medie inferiori e superiori, tenendo corsi di danza e arti teatrali rivolti in particolare ai minori a rischio. Dal 1995 lavora in diverse compagnie teatrali, studiando in Francia e con Emma Dante. Per due anni consecutivi studia con Daniel Ezralow coreografo fondatore dei Momix . Nel 1997 è assistente attrezzista per lo spettacolo “Kafka”, regia di Barberi Corsetti, poi attrezzista e direttore di scena per lo spettacolo “Eredi” di Claudio Collovà. Nel 1999 consegue con 110/110 il Diploma di Laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, come Scenografo Costumista; di seguito partecipa ad una Master Class presso le Officine Teatrali del Teatro Massimo di Palermo, ricevendo l’attestato di Scenografo realizzatore. Nello stesso anno cura la regia, la sceneggiatura e l’allestimento scenico dello spettacolo “Quannu si cugghia l’amuri” presso il Teatrino Ditirammu.

Continuano le collaborazioni con il Comune di Palermo per la realizzazione di spettacoli e scenografie e, nel 2001 è incaricata dallo stesso Comune della Direzione Artistica in occasione dell’Assemblea Trasnazionale contro la Criminalità, organizzata dall’ONU. Nel 2004 Scrive e interpreta lo spettacolo “Barunissa” per la regia di Antonio R. Addamo e le scene di Fabrizio Lupo. Nel 2005 realizza le scene ed i costumi per lo spettacolo “I Monelli” regia Emma Dante. Realizza e cura la regia di spettacoli di “teatro danza” partecipando a concorsi nazionali come “Premio Scenario” e “Palermo Teatro Festival”; scrive e progetta gli spettacoli Mariage capitolo 1, Tregenda, Nicù e il paese di Folleria, Piccirè, Farsesque. Nel 2005 nel Teatro Ditirammu fonda l’officina teatrale “Ludoteca Nicù”. Realizza le scenografie di “Punto e virgola” trasmissione televisiva in onda sul Sky. Come danzatrice, tramite Festival Internazionali si esibisce in Nuova Zelanda, Canada, Inghilterra, Francia, Cipro, Grecia, Irlanda, Olanda, Algeria, Germania, Stati Uniti, Georgia e in Cina per 3 volte consecutive. Nel 2008, dalla Ludoteca Nicù nasce la “Compagnia di Folleria” (dai 6 ai 23 anni). Con essa realizza spettacoli del genere tragicomico dal “sigillo farsesco” spesso con grande attenzione ai temi sociali e ispirati a storie realmente accadute. Con la compagnia nel 2011/2012 realizza il lungometraggio Carmen Circus.

Nel 2013 è alla 70° Mostra Cinematografica di Venezia in concorso con il film Via Castellana bandiera regia Emma Dante nel ruolo di “Concetta”; nel 2014 è al Teatro Massimo di Palermo come attrice danzatrice mimo per L’opera “Feuersnot”, di Richard Wagner con la regia di Emma Dante . Fonda la Compagnia S’Kalsa. Nel 2014, scrive e dirige UR e l’esercito della Salvezza con la sua Compagnia (fino a 50, di età compresa tra i 6 e i 35 anni) e va in scena nei Cantieri Culturali della Zisa (Comune di Palermo); lo spettacolo si replicherà nel 2015 al Teatro Biondo con enorme successo di pubblico. Il lavoro è legato al pensiero teatrale della regista Emma Dante. Nel 2015 con la S’Kalsa va in scena in occasione del Festino di Santa Rosalia, la più importante manifestazione del Comune di Palermo, con lo spettacolo “Il giardino di Rosalia” e, ancora, al Teatro Biondo con Nicù e il Mago di Oz, con sei repliche. Nel 2016 scrive e dirige In Mio Onore” dedicato alle vittime di Mafia andato in scena presso l’ Atrio Biblioteca Comunale di Palermo, poi replicato al Teatro Biondo. Lo spettacolo ottiene Riconoscenza da parte del Presidente della Repubblica Mattarella. Nel 2016 scrive e dirige La Centouno fermata a richiesta” con la S’Kalsa va in scena al Teatro Biondo. 2017 è attrice nel film “L’Ora Legale” di Ficarra e Picone, sempre nel 2017, insieme alla S’Kalsa, partecipa al Google Camp di Agrigento. Dal 2017, dopo la morte del padre Vito, erede a sua volta di una famiglia di artisti e promotore instancabile di attività di salvaguardia delle tradizioni popolari, assume la presidenza del teatro Ditirammu. Nel 2018 le viene conferito l’incarico di Direttore artistico della Stagione teatrale 2018 nella quale programma e realizza circa 120 spettacoli. Le vengono commissionate delle Opere Folk dal Teatro Massimo, per la promozione della stagione concertistica e altre attività promozionali sono realizzate su commissione del Teatro Biondo. Nella medesima stagione cura le regie degli spettacoli folk e per bambini Scialata, Aja Mola, Annàkata, il ciclo di Opere Folk e il ciclo di Nicù del quale è anche protagonista. Cura il ciclo #Oravicunto nel quale ospita Ficarra e Picone, Pif, Luigi Lo Cascio, Isabella Ragonese, Roy Paci. Cura la regia di Solo con te, della quale è anche protagonista.  Scrive e dirige Gelsomino H con Maurizio Bologna, Carlo Di Vita e Vanessa Carollo, andato in scena nella Sala Strehler del Teatro Biondo nel dicembre 2018.

Parrinello, dopo quasi trent’anni di attività, ha relazioni con istituzioni e artisti internazionali e le sue compagnie si sono esibite in un incalcolabile numero di spettacoli in tutta la Sicilia.

L’incarico di Presidente e legale rappresentante è a titolo gratuito

Direttore artistico, anno 2018: incarico conferito come da verbale di Assemblea dei soci del 26 gennaio 2018. Compenso lordo annuo € 7.500,00, scadenza 31.12.2018

ROSA MISTRETTA

Vicepresidente

Incarico conferito per il triennio  giugno 2017-giugno 2020 come da verbale di Assemblea dei soci in data 15 giugno 2017.

Nata a Mazara del Vallo (TP) il 12 marzo 1950. Nel 1966 prende il Diploma di maestro d’arte presso l’Istituto d’arte di Cerreto Sannita (BN). Docente di Educazione Artistica presso Istituti statali dal 1967 al 2007(anno in cui si ritira in pensione).

Le esperienze artistiche parallele alla carriera come docente sono legate alla nascita del teatro Ditirammu che gestisce insieme al marito Vito Parrinello, col quale dal 1985 è autore e regista di innumerevoli produzioni teatrali che narrano la ritualità in Sicilia (riti di nascita, passione e morte di Cristo, feste patronali, rassegne di musica popolare).

Di seguito elencate le attività artistiche: Luglio 2000 :  A Munti Piddirinu c’è ‘na Rosa – Festino di Palermo; Settembre 2000: Sunatura ,Istituto Italiano di Cultura a Parigi Col patrocinio della Regione Sicilia; Dicembre 2000 – Gennaio 2001: L’albero Lauro della Kalsa, promosso dal Comune di Palermo in occasione della Conferenza Internazionale delle Nazioni Unite sulla criminalità; Marzo 2001 : Concerto per l’Europa – In occasione della visita della Commissione Europea a Palermo. Promosso dalla Provincia Regionale di Palermo;  Luglio 2001 : …essennu nata Santa Rusulia – In occasione del Festino di Santa Rosalia. Col patrocinio del comune di Palermo; Settembre 2001 : Concerto Quattro Canti – Museo Etnografico Giuseppe Pitrè, organizzato dal Comune di Palermo; Gennaio-Marzo 2002 : 1^ edizione Ferakalsa Raccontare è Resistere, rassegna indipendente di musica, teatro, poesia, danza, arti figurative, fotografia con la partecipazione di 60 artisti e il coordinamento artistico  di Gigi Borruso, Giuseppe La Licata Rosa Mistretta e Vito Parrinello; Aprile 2002 : Sunatura – Museo Etnografico Pitrè in occasione della Settimana della Cultura, organizzata dalla Regione Sicilia e dal Comune di Palermo; Aprile 2002 : Concerto Quattro Canti – Villa Chiaramonte Bordonaro – In occasione del Concerto dei Berliner al Teatro Massimo di Palermo, promosso dalla Mercedes; Giugno—Settembre 2002: ,Kursaal Kalhesa Palermo: rassegna “Incanti e racconti sotto gli alberi del Kalhesa, Direzione artistica Vito Parrinello e Rosa Mistretta; Dicembre 2002; ‘Novene’, Comando Regione Carabinieri Sicilia – Caserma ‘A. Bonsignore’; Dicembre 2002: “Ninnarò il Presepe raccontato” Teatro Ditirammu; Febbraio e marzo 2003, Barunissa 4 dicembre 1564 al Teatro Ditirammu; Giugno 2003 concerto Aja Mola a Genk in Belgio nel Limburgo Luglio 2003 ‘A Munti Piddirinu c’è ‘na Rosa’ nell’ambito del 379° Festino di Santa Rosalia; Dicembre 2003: “Ninnarò il Presepe raccontato” Teatro Ditirammu; Febbraio-Marzo 2004: rassegna SIPARIOKALSA al Teatro Ditirammu; Marzo 2004: “Quattru quarteri” Teatro Margherita, rassegna ROSSOFESTIVAL con la direzione artistica di Emma Dante; Aprile 2004 MARTORIO parti di la Simana Santa, spettacolo per la S.S. Pasqua; Aprile 2004 inaugurazione Boutique HERMÉS Paris di Palermo; Maggio 2004 Barunissa 4 dicembre 1564, Teatro Ditirammu, per conto dell’Assessorato BB. CC. E P.I. della Regione Siciliana; Luglio 2004 380° Festino di Santa Rosalia, addobbo e restauro di 16 ,edicole votive e spettacolo ‘A Munti Piddirinu c’è ‘na Rosa’; Agosto 2004

Barunissa 4 dicembre 1564, Teatro Ditirammu nell’ambito della manifestazione Kals’Art Giugno, Luglio e Settembre 2004 Aja Mola, 18 spettacoli per i turisti per conto dell’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana e dell’Azienda per il Turismo per Palermo e Monreale; Dicembre 2004 Kals’Art Winter – “Ninnarò il Presepe raccontato” al Teatro Ditirammu; Maggio 2005 – ‘DITIRAMMU APERTO’ concerto per solo voce e chitarra;Luglio 2005 – 381° Festino di Santa Rosalia; Agosto 2005 – Tradizione è Arte – laboratorio spettacolo; teatro Ditirammu – Comune di Palermo, Assessorato per le Attività Produttive; Settembre 2005 ‘RICORDI di famiglia dal 1862’ nell’ambito della manifestazione ‘Provincia in Festa’; Settembre 2005 – Louis Vuitton Cup – American’s Cup Trapani. Grande festa di inaugurazione; Ottobre 2005 – Aja Mola – Mostra fotografica Arma dei Carabinieri ‘Obiettivamente’- Teatro ‘G. Verdi’ di Pisa; Luglio 2006 – Festino di Santa Rosalia 282; Settembre 2006 – Spettacolo CantoSunatura a Monaco di Baviera, nell’ambito della manifestazione ‘Cosmo Driade’; Settembre 2006 – Spettacolo per il Congresso di avvocati  di Milano AIGLI nel mese di settembre 2006; Settembre 2006 – Spettacolo nell’ambito della manifestazione ‘Cous Cous Fest’ a San Vito Lo capo (TP) nel mese di settembre 2006; Ottobre 2006 – Spettacolo e visita animata al Teatro Ditirammu nell’ambito del congresso Unicredit Banck nel mese di ottobre 2006; Novembre 2006 – Spettacolo CantoSunatura nell’ambito della manifestazione Showcase Eu-China 06 svoltasi a Chengdu nel mese di novembre 2006; Dicembre 2006 – Fondazione Ignazio Buttitta, concerto con la Prof.ssa Elsa Guggino per la premiazione dello scrittore Vincenzo Consolo e del regista Giuseppe Tornatore. Rappresentazioni Ninnarò il Presepe raccontato; Gennaio 2007 – PALERMO POWER quattro concerti; Aprile 2007 – Martorio, Parti di la Simana Santa – Casa degli Alfieri a Monteu da Po; Maggio 2007 – Pechino, Festival a Chaoyang Park nel quadro del MEET IN BEIJING; Luglio 2007 – Rusulia Gigghiu amurusu, Triunfu pi Santa Rusulia per il 383° Festino – cn Toti e Totino Agosto 2007 – Vuciantichi nelle feste popolari – Isola di Marettimo (TP) per conto dell Regione Siciliana Assessorato er il Turismo; Settembre 2007 – Vuciantichi pi don Pinu Puglisi, Lugano (SW); Settembre 2007 – Vuciantichi pi Calamonaci per conto dell’Associazione M. Palminteri e il Museo Internazionale delle Marionette ‘A. Pasqualino’; Settembre 2007 Vuciantichi gastronomia – Cesena per conto dell’Antica Focaccerfia S. Francesco di Palermo; Ottobre 2007 Vuciantichi a Palazzo D’Aumale – Museo del Carretto di Terrasini; Ottobre 2007 allestimento annuale per la Festa Hermes Parigi Novembre 2007 – ‘PICCIRÈ’ spettacolo per bambini al Teatro Ditirammmu; Novembre 2007 – ‘IO E TU E SEMU QUATTRO’ con il duo del teatro comico siciliano ‘Toti e Totino’; Dicembre 2007 – ‘NINNARÒ il Presepe raccontato’ ad Alcamo per la rassegna ‘Artisti per Alcamo’ e al Teatro Ditirammu; Febbraio 2008 – IO E TU E SEMU QUATTRO atto II°’ con il duo del teatro comico siciliano ‘Toti e Totino’ Marzo 2008 – ‘MARTORIO Parti di la Simana Santa’ –

Teatro Palladium di Roma e Teatro Ditirammu Maggio 2008 – serata di gala per il Giro d’Italia 2008; Ottobre 2008 – ‘Aja Mola’ per il Convegno ‘Mediterraneo Days’ nella Chiesa dello Spasimo; rassegna ‘Storytelling’, concerto di canto popolare a Palazzolo Acreide; Dicembre 2008 – ‘CantoNinnarò’ al Teatro Ditirammu per conto della ‘Fondazione I. Buttitta’;  spettacolo per il ‘Presepe Vivente’ di Montalbano Elicona (ME); Giugno 2009 – rassegna ‘Teatri Infiniti’ con lo spettacolo ‘Piccirè’ a Caltagirone (CT); Luglio 2009 – ‘Notte in Festa della Provincia’ ; Luglio 2009 – ‘A munti Piddirinu c’è ‘na Rosa, Triunfu pi Santa Rusulia’; Agosto 2009 – ‘CROLLALANZA’ al Castello a Mare di Palermo; Settembre 2009 – ‘Cavalli di Luna e Vulcani a Benevento; Ottobre 2009 – Concerto ‘CantoSunatura’ Basilica di Caltabellotta (AG), Convegno Vodafone/Spagna;Dicembre 2009 – Ninnarò il Presepe raccontato per RAINEWS 24; Gennaio 2010 – riprese per il film Ninnarò per la regia di

Vincenzo Pirrotta; Marzo 2010 – ‘Martorio, Parti di la Simana Santa’ Festival di musica sacra di Bilbao in Spagna; Luglio 2010 – ‘Santa Rosalia degli artisti’ con 30 artisti provenienti da tutta la Sicilia, ideazione di Elisa Parrinello; Luglio 2010 – ‘A munti Piddirinu c’è ‘na Rosa, Triunfu pi Santa Rusulia’ davanti la vara della santa patrona, nel sacrato della Cattedrale di Palermo; Ottobre 2010 – WUCCIRIA per conto dell’Università degli Studi di Palermo e de La Rinascente; Novembre 2010 – Festival di Morgana organizzato dal Museo Internazionale delle Marionette con lo spettacolo ‘Senza arme vinto sono da una pulzella’; Novembre 2010 – 2° Festival FERAKALSA con lo spettacolo ‘Senza arme vinto sono da una pulzella’; Dicembre 2010 – 2^ edizione della rassegna Ferakalsa con 37 spettacoli vari; Dicembre 2010 – 2° Festival Ferakalsa con lo spettacolo ‘Ninnarò e Milici’.

Ha ideato e diretto la direzione delle seguenti registrazioni audio e video: Triunfi di Santa Rusulia; Isulattruvata; Canto Martorio (esaurito); Verso Palermo con il gruppo Sun; Ninnarò il Presepe raccontato DVD; Martorio Parti di la Simana Santa; A Munti Piddirinu c’è ‘na Rosa Triunfu pi Santa Rusulia; CantoBarunissa

L’incarico è conferito a titolo gratuito

GIOVANNI PARRINELLO

Consigliere, direttore musicale e assistente alla direzione artistica

Incarico conferito per il triennio  giugno 2017-giugno 2020 come da verbale di assemblea dei soci in data 15 giugno 2017.

Giovanni Parrinello, settima generazione della Famiglia Parrinello/Varvaro che dal 1856 si occupa di musica, danza e teatro popolare. Grazie al lavoro di ricerca e tutela del patrimonio musicale popolare fatto dai genitori, cresce e si sviluppa in un ambiente che gli consente di stare a contatto con musicisti, attori, cantanti, ballerine ed artisti di vario genere.

Inizia a sette anni a suonare il tamburello, tipico strumento siciliano, e gira il mondo con la Compagnia di musica popolare Ditirammu che gli consente di suonare oltre che in Italia, anche in IrlandaNuova ZelandaCanadaStati UnitiAlgeriaInghilterraFranciaGermaniaTailandiaSvizzeraOlandaGreciaRussia, Nord Africa e nei Paesi Scandinavi. In occasioni di Festival Internazionali, in grandi convegni e occasioni pubbliche, in rappresentanza dell’Italia e in particolare della Sicilia, ed inoltre negli Istituti Italiani di Cultura all’estero o in importanti Fiere del Turismo.

Si diploma in lingue straniere e frequenta il Conservatorio V. Bellini di Palermo, in seguito continua gli studi di musica alla Saint Louis College of Music di Roma, dove studia con i Maestri Giovanni Imparato, Claudio Mastracci, Daniele Pomo, Mohamed Abdalla e Carlo Di Francesco.

Nel 2003, inizia una collaborazione teatrale con il regista Vincenzo Pirrotta e il Teatro Stabile di Roma, allora diretto da Giorgio Albertazzi. Dal 2003 al 2006, come musicista per lo spettacolo “La Sagra del Signore della Nave” di Pirandello, partecipa alla tournèe nazionale e rappresenta l’Italia al Festival Europeo del Teatro a Francoforte.

Finita l’avventura a Roma torna a Palermo per occuparsi della Direzione Musicale del teatro di Famiglia, il Teatro Ditirammu. Dal 2004 al 2012, il teatro ha avuto un affluenza di turismo in ascesa, arrivando nell’ultimo anno ad un utenza di 3.600 turisti che hanno assistito ai concerti di musica popolare proposti ogni settimana dal teatro. Creando tra gli altri, con l’amico e Maestro Giovanni Imparato, il Festival Internazionale di Percussioni “BUMBUM!”, ormai giunto al terzo anno, unico nel suo genere e apprezzato dai giornali, dal pubblico e dal popolo del web.

Durante questi sei anni di lavoro ed esperienze artistiche e musicali, continua la collaborazione con il regista teatrale Vincenzo Pirrotta per cui compone le musiche dello spettacolo “La Ballata delle Balate”, spettacolo che partecipa a numerose rassegne in Italia ed all’estero, vincendo il Festival Internazonale del Teatro a Bruxelles eLiegi. Grazie allo stesso regista, collabora per altri tre spettacoli teatrali con il Teatro Stabile di Catania, e nel particolare Terra Matta e Diceria dell’untore, grazie a quest’ ultimo spettacolo interpretato dallo stesso Pirrotta e Luigi Lo Cascio sono stati premiati con gli Oscar del teatro italiano come miglior regia e miglior protagonista.

Oggi impegnato per lo più in campo musicale con la band Tamuna, occupandosi della produzione musicale e partner esecutiva, componendo musica, scrivendo testi inediti. Partecipa al Contest di Edison Change the Music 2012, il concorso nazionale il collaborazione con il CPM di Milano (in giuria Franco Mussida, Piero Pelù, Subsonica) a cui hanno partecipato più di 1200 band di tutta Italia, classificandosi al primo posto nella categoria POP/ETNO POP/REGGAE. In questo periodo con la band suona in diversi locali in Italia come Contestaccio (Roma), Rock n’ Roll e Goganga (Milano) e in diversi Festival in Sicilia. Dopo l’ultima tournèe in Russia con i Tamuna, dove ha suonato nei teatri delle città di Mosca, Perm e Dobryanka è appena tornato dal concerto del 19 Settembre a Londra con i Modena City Ramblers al Club DINGWALLS di Camden Town.

Ultimati i primi due videoclip musicali con i Tamuna e il live del Dingwalls in condivisione su youtube, sta registrando il nuovo singolo “Gerlando” e un cofanetto cd “L’Albero del Canto” di Rosa Mistretta e Vito Parrinello, in uscita su tutte le piattaforme di distribuzione musicale con ITunes, Amazon, Deezer e Spotify.

L’incarico di Consigliere è a titolo gratuito

Direttore musicale e assistente alla direzione artistica, incarico conferito come da verbale di Assemblea dei soci del  26 gennaio 2018. Compenso lordo annuo € 3.750,00, scadenza 31.12.2018

TIZIANO DI CARA

Organizzatore generale -Incarico conferito in data 10.01.2018 per l’anno 2018.

TIZiano Di Cara classe 1972 è un architetto, imprenditore, organizzatore, direttore artistico e “pusher culturale” palermitano (come si definisce lui) che nel 2014 ha fondato la TIZ, agenzia di produzione artistica. Attualmente cura la Direzione Artistica di NautoscopioArte, la produzione esecutiva della Compagnia teatrale S’Kalsa di Elisa Parrinello e l’organizzazione generale del Teatro Ditirammu, già nel recente passato la direzione artistica del Sanlorenzo Mercato (2016/2017), della festa di AddioPizzo (2016/2017) della Festa della Polizia della Questura di Palermo (2017/2018). Ha all’attivo la cura e la produzione di centinaia di eventi di spettacolo, musica, teatro e cabaret e di decine di mostre di arte, architettura, design e fotografia. Tiziano Di Cara è stato anche Direttore Artistico dell’EXPA, galleria di architettura e design, sede OFF de la Triennale di Milano e sede espositiva della Biennale di Venezia Architettura e del PALAB, music club noto in tutta Italia per la qualità e quantità di eventi realizzati e per gli artisti nazionali lanciati (da Angelo Duro, ai SoldiSpicci, da Roberto Lipari a Cristiano Pasca), ha anche curato i grandi eventi della città di Palermo, come il Festino di Santa Rosalia ed il Capodanno in Piazza Politeama. Con Pif nel 2016 ha ideato e realizzato l’app NOma, dedicata alle vittime di mafia ed ha collaborato all’organizzazione generale della serie tv “la mafia uccide solo d’estate” scritta da PIF. Nel 2018 ha prodotto gli spettacoli “perchè mi stai guardando” di Angelo Duro e “tutti giù dal web” dei Sansoni, Giampytek e xMurry, portandoli al teatro di Verdura di Palermo. www.latiz.it TIZ di Tiziano Di Cara – largo G.Zappalà 11, 90145 Palermo bio TIZiano Di Cara 1998 > Laurea in Architettura, 110 lode, menzione e pubblicazione, Pa; 1998/2001 > Studio di Architettura MATITA; 2001 > Australia, corrispondente per SiciliaOnLine e autore documentario “L’isola nell’Isola”; 2001/2003 > Studio di Architettura STEWENS; 2004/2010 > creatore e direttore artistico EXPA, galleria di architettura contemporanea e design, sede OFF de la Triennale di Milano; 2006 > EXPA sede della BIENNALE DI VENEZIA, curatore mostra Premio internazionale di architettura Portus; 2010/2015 > creatore e direttore artistico PALAB, galleria d’arte con bar, ristorante, sala show; 2010/2018 > autore format di spettacolo TI LOV, tAAAc, PUSHOW, VOTANTONIO, FUORI I SECONDI, CANTO AL MERCATO; 2012 > codirettore artistico del Festino di Santa Rosalia; 2013 > direttore artistico capodanno in piazza Politeama a Palermo; dal 2012 > coideatore e direttore artistico NAUTOSCOPIO ARTE; dal 2014 > creatore agenzia TIZ; dal 2015 > ideatore e coordinatore app “NOma luoghi e storie NOmafia”; 2016/2017 > direttore artistico SANLORENZO MERCATO; 2016 > producer serie tv LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE; dal 2016 > producer compagnia S’KALSA di Elisa Parrinello; 2016/2017 > direttore artistico FESTA DI ADDIOPIZZO; 2017 > producer con il Teatro Ditirammu performance presso evento esclusivo “top secret” Menfi; dal 2017 > organizzatore generale TEATRO DITIRAMMU; 2017/2018 > FESTA DELLA POLIZIA, teatro Massimo e teatro Biondo; 2018 > org. OPERALAPA – prod. Teatro Ditirammu e Teatro Massimo 2018 > prod. “perchè mi stai guardando” ANGELO DURO (Teatro Biondo, Teatro di Verdura, auditorium Zafferana Etnea); 2018 > prod. “tutti giù dal web”, ISANSONI, GIAMPYTEK, XMURRY, Teatro di Verdura, Palermo.

Anno 2018: Compenso lordo  € 3.416,40, scadenza 31.12.2018

Anno 2019: Compenso lordo € 3.640,00 scadenza 31.12.2019

In riferimento  ai sensi dell’art. 9 comma 2 e 3 del Decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito in Legge 7 ottobre 2013, n. 112., si riportano qui le  prestazioni professionali per consulenze fiscali, del lavoro, artistiche e tecniche  del 2018:

Giovanni Polizzi

Consulenza, assistenza e adempimenti in materia di diritti del lavoro, di diritto e applicazione della previdenza e assistenza sociale, di diritto sindacale, elaborazione progetti paga, denunce previdenziali, assicurativi, etc.

Incarico conferito in data 25 gennaio 2018, scadenza 31 dicembre 2020 per un corrispettivo di € 3.099,52.

Chiara Sbirziola

Consulenza e assistenza nella redazione del bilancio d’esercizio in formato CEE e nelle relazioni collegate obbligatorie. Consulenza ed assistenza nella predisposizione delle dichiarazioni fiscali (redditi, IRAP, studi di settore, IVA), Consulenza ed assistenza fiscale e tributaria generica e continuativa

Incarico conferito il 26/04/2018, scadenza 31/12/2018, per un corrispettivo di € 2.583,80

Associazione Piccirè, Presidente Giuseppe Blasini. via Butera 50 Palermo. C.F. 05374370822

L’Associazione Piccirè nasce nel 2015 dall’Associazione Culturale Piccoli teatri della tradizione popolare costituitasi a Palermo nel 2005. L’Associazione, che ha lo scopo di promuovere, valorizzare e divulgare le tradizioni popolari siciliane in Italia e all’Estero, si occupa prevalentemente di sviluppare progetti di ricerca teatrale sulle modalità narrative e sulle tradizioni orali siciliane trasmettendone le conoscenze, in particolare, attraverso laboratori e stages  teatrali rivolti alle giovani generazioni con docenti quali Filippo Luna, Stefania Blandeburgo, Roberto Gandini, Vincenzo Pirrotta e altri. Tra le principali attività, si ricordano nel 2015, con il sostegno della Film commission Assessorato Turismo della Regione Siciliana, la produzione del film-documentario “Ninnarò” diretto da Vincenzo Pirrotta, con Filippo Luna, insieme a Rosa Mistretta, Vito, Elisa e Giovanni Parrinello, con musiche di Giuseppe Milici. Nel 2016 produce “La 101. Fermata a richiesta”, per la regia di Elisa Parrinello, andato in scena al Teatro Biondo di Palermo. Nel 2017 coproduce “In mio onore”, Teatro Biondo di Palermo,  regia di Elisa Parrinello.

Incarico di preparazione artistica, musicale, storica ed etnografica delle compagnie folk del Ditirammu per nuove produzioni e nuovi allestimenti degli spettacoli folk previsti per la stagione teatrale 2018, conferito in data 28 gennaio 2018, per un corrispettivo di € 1.470,10.

Elisa Parrinello

Incarico per studio musiche e libretti d’opera delle opere liriche “L’Elisir d’amore”, “Cavalleria rusticana”, “Nozze di Figaro” per ideazione, redazione testi e preparazione delle Opere Folk 2018.

Incarico conferito in data 28 gennaio 2018, per un corrispettivo di € 2.500,00.

Giacomo Scinardo

Incarico per consulenza musicale conferito in data 2 ottobre 2018, per un corrispettivo di € 187,50.

Studente presso il Conservatorio Scarlatti di Palermo è studente di musica elettronica, chitarra, violoncello. All’età di 11 anni vince il primo premio per musicisti “Eliodoro Sollima” e, in seguito, vari altri premi in differenti concorsi musicali siciliani.  Compositore di musiche e paesaggi sonori per spettacoli teatrali e cortometraggi, collabora con vari attori siciliani, suona stabilmente nelle produzioni del Teatro Ditirammu, per il quale compone anche le musiche di Gelsomino H. E’ polistrumentista nel gruppo musicale The Vito Movement.

Condivi su
WhatsApp WhatsApp Help