SCUOLA TEATRO DITIRAMMU LAB – APERTE LE ISCRIZIONI 2019/20

attività teatrali, musicali  e della danza, destinate ai giovani

Coordinamento e ideazione: Elisa Parrinello

L’Associazione Ditirammu di Palermo è impegnata da tempo e con crescente successo nella didattica teatrale e nella promozione teatrale, i cui destinatari privilegiati sono le giovani generazioni.  In questi anni, attraverso un’intensa attività laboratoriale, il Ditirammu Lab, sotto la direzione di Elisa Parrinello, per quanto riguarda il teatro e la danza e di Giovanni Parrinello per la parte musicale, ha formato molte decine di giovani, alcuni dei quali oggi sono richiesti e compaiono in importanti produzioni teatrali e cinematografiche.

I laboratori negli anni si sono arricchiti con discipline sempre più specialistiche, è cresciuto il numero dei docenti coinvolti e l’offerta formativa si è articolata e ampliata tanto da potere configurare il Ditirammu Lab come una vera e propria “Scuola teatrale”. Al contempo, i successi ottenuti con le numerose produzioni teatrali alle quali i giovani attori hanno preso parte e  i risultati “umani” e artistici raggiunti dai ragazzi,  hanno attirato l’interesse di un numero sempre più ampio di giovani e fatto triplicare il numero delle richieste di partecipazione ai laboratori.

Il Ditirammu Lab nasce dalla necessità di valorizzare e diffondere prima di tutto  le antiche tradizioni siciliane attraverso la storia della danza popolare, la musica e il teatro del “passato”  fino ad arrivare alle tecniche teatrali attuali e più innovative di oggi.

Il Teatro Ditirammu costituisce ormai da più di 25 anni un punto di riferimento stabile del folklore siciliano.  Il termine folclore o folklore (dall’inglese folk, “popolo”, e lore, “sapere”) si riferisce all’insieme delle forme di vita tradizionali tramandate spesso oralmente e riguardanti conoscenze, usi e costumi, miti, fiabe e leggende, filastrocche, proverbi e altre narrazioni, credenze popolari, musica, canto, danza.

È il segno dell’affiatamento manifestato dalla grande passione e devozione della storia di un popolo e le memorie culturali della stessa con i suoi spazi d’incontro formativo e soprattutto con insegnanti di diverse scuole di pensiero, ospitati a costituire un nucleo d’intesa artistica importante e plurivalente.

Più in dettaglio le attività dei laboratori intendono fornire brevi informazioni storiche sul canto e i suoi riti, gli aneddoti e le leggende che lo hanno caratterizzato e che lo caratterizzano anche oggi. Il laboratorio verterà sugli antichi almanacchi di usi,costumi e ritualità popolari, alcuni dei quali basati su  catalogazioni effettuate tra l’’800 e il ‘900.

Così, le musiche e le storie raccolte dalla viva voce di pescatori, dalle donne dei piccoli  villaggi marini e poi, i canti di lavoro, le preghiere, gli scongiuri e le  note d’amore per la donna amata e i canti della mattanza, si alternano alle antiche leggende di cantastorie.

Video raccolta attività ultimi anni della Scuola Teatro Ditirammu Lab

Il Teatro Ditirammu è un vero e proprio “Cantiere creativo delle arti dello spettacolo”, che nasce come luogo destinato al gioco-lavoro e al divertimento teatrale, gestito da esperti professionisti e insegnanti specializzati. Il Teatro è un luogo protetto e stimolante per esperienze di socializzazione e amicizia che offre la possibilità di conoscere e utilizzare una grande quantità di strumenti, difficilmente a disposizione di un singolo. Riveste una funzione educativa e aggregativa, in quanto spazio di ritrovo con finalità culturali, ricreative e di apprendimento.

Il laboratorio è un momento di acquisizione attivo: le varie discipline sono affrontate attraverso esercizi teatrali, giochi, musica e danza. Le “ragioni della didattica” sono sempre privilegiate rispetto alle “ragioni dello spettacolo”: non abbiamo interesse a formare attori, cantanti e musicisti, quanto a fornire agli allievi la preziosa possibilità di esprimersi, di aprirsi, di conoscersi, di sperimentare forme di apprendimento che passano per il corpo, la voce e il lavoro di gruppo.

Per raggiungere gli obiettivi bisognerà tenere conto dell’interesse e delle inclinazioni degli allievi. Alcuni mostreranno interesse verso la musica e il canto, altri verso la danza. E’ da sottolineare come l’interesse che i più piccoli dimostrano verso la musica, il teatro e la danza, è intrigante e stimolante perché può nascere dal piacere di proporsi; così come quello di scrivere, di parlare, di cantare, di suonare uno strumento musicale, di muoversi o di fare teatro, produce un approfondimento della conoscenza del mondo che ci circonda o dal quale si proviene.

I DOCENTI CHE HANNO SVOLTO LE ATTIVITÀ NEGLI ULTIMI ANNI NELLA SCUOLA DI TEATRO

  • Giovanni Parrinello
  • Gigi Borruso
  • Patrizia D’antona
  • Stefania Blandeburgo
  • Serena Ganci
  • Filippo Luna
  • Giuseppe Muscarello
  • Giorgia Lorito
  • Beatrice Grimaldi
  • Marcello Di Fatta
  • Piero Tutone
  • Carlo Bruno Di Vita
  • Vanessa Carollo
  • Irene Ientile
  • Alessia Quattrocchi
  • Alessandra Ponente
  • Josh Rizzuto
  • Santo Vitale
  • Daniele Savarino

Workshop con

  • Roberto Gandini
  • Iole Biocca
  • Sandro Maria Campagna
  • Antonio Pandolfo
  • Marco Manera
  • Cristiano Pasca

15 ANNI DI ATTIVITÀ TEATRALE CON I GIOVANI

Modulo di Partecipazione per il nuovo quadriennio

Scuola Teatrale Ditirammu Lab

 di Elisa Parrinello

Per entrare a far parte della scuola teatrale Ditirammu Lab gli allievi partecipanti dovranno compilare e inviare ai nostri contatti il modulo di partecipazione e attendere la convocazione per la prova d’insieme al gruppo di lavoro; conoscere le discipline che svolgeranno, e decidere con serenità se intraprendere l’inizio di questo percorso.
Gli allievi aderenti alle prove avranno la possibilità, prima di effettuare l’iscrizione definitiva al quadriennio, di “riprovarci” partecipando ad un’altra prova gratuita. Al termine dei due incontri l’allievo dovrà confermare/rinunciare alla propria adesione al corso.

PROGRAMMA

Tutti i laboratori si svolgeranno ai Cantieri Culturali alla Zisa presso le Botteghe Ditirammu Lab.

L’obiettivo formativo generale è quello di sviluppare competenze, abilità e sensibilità specifiche per la progettazione e realizzazione di attività teatrali.

DISCIPLINE DELLA SCUOLA

  • danza popolare
  • canto popolare
  • racconti siciliani
  • recitazione
  • scrittura e drammaturgia semplice
  • giochi e improvvisazione teatrale
  • tecniche di movimento
  • canto tecniche della voce
  • recitazione e storia del teatro
  • movimento scenico
  • recitazione creativa
  • danza creativa
  • scenografia
  • costume per lo spettacolo
  • LIS – Lingua dei Segni

AREE TEMATICHE

  • gestione della dinamica di gruppo;
  • creazione del personaggio;
  • la voce e il suono;
  • il movimento nello spazio;
  • improvvisazione;
  • alla ricerca del proprio clown;
  • messa in scena e componenti dello spettacolo;
  • tecniche di regia teatrale;

PERCORSI FORMATIVI

  • i percorsi formativi sono incontri settimanali di 3, 4, 5 ore consecutive per singolo incontro
  • la frequenza ai corsi formativi è doverosa;
  • gli allievi del corso avanzato avranno la possibilità di incontrare mensilmente attori, registi e musicisti professionisti;
  • durante il corso saranno periodicamente organizzate delle ‘feste di rappresentazione’ non aperte al pubblico; queste includono brevi esibizioni che daranno ai docenti la possibilità di valutare le abilità e le competenze acquisite dai singoli allievi;
  • gli allievi di maggiori esperienza potranno partecipare allo spettacolo finale o ad altre eventuali repliche e/o rappresentazioni.
  • la partecipazione è sempre facoltativa e comunque, deve essere concordata con i docenti. La partecipazione degli allievi alle esibizioni deve essere considerata a scopo promozionale, sociale e dimostrativo e, dunque, priva di finalità lucrative. Non sono previsti cachet e/o rimborsi spese per gli allievi partecipanti. Tuttavia è possibile il rimborso di alcune spese inerenti le attività solo se preventivamente concordate e a presentazione di documento fiscale. Tutti coloro che andranno in scena saranno coperti da opportuna polizza assicurativa

STAGES

Durante ogni anno accademico, la Scuola organizza alcuni stages teatrali a carattere specialistico tenuti da registi e attori di notorietà nazionale e internazionale aperti a tutti gli allievi dei corsi teatrali. La partecipazione è onerosa e non obbligatoria. La Scuola si impegna ad informare con ampio anticipo, le date di svolgimento degli stages, tipologia, e curriculum del relatore/regista/attore e le modalità di iscrizione, i costi, le date e la durata.

NORME DI COMPORTAMENTO

  • rispettare gli orari e le consegne che la Scuola stabilisce;
  • rispettare gli spazi e gli ambienti mantenendo un atteggiamento consono al lavoro;
  • comunicare tempestivamente eventuali assenze, ritardi, indisponibilità, difficoltà logistiche agli assistenti;
  • è vietato operare in concorrenza agli obiettivi e alle attività proposte dalla Scuola;

Onorificienza Presidente Repubblica

ISCRIZIONI

Le Classi

Prima Classe: anni 8/10 – Sabato dalle 15,30 alle 19,30

Seconda Classe: anni 11/13 – Sabato dalle 15,30 alle 19,30

Terza Classe: anni 14/17anni – Mercoledì ore 18/20 e il Venerdì dalle 16 alle 20

Corso avanzato 14/21 anni – Mercoledì ore 18/20 e il Venerdì dalle 16 alle 20

Le classi verranno formate in seguito anche per età attitudini e approccio alle discipline e predisposizione alle attività, al fine di equilibrare i gruppi di lavoro e potenziare il lavoro che svolgeranno.

 

Info e contatti:

info@teatroditirammu.it

ditirammulab@hotmail.com

Barbara Capozzo, assistente: +39 327 8231217

Peppe Scozzola assistente: +39 320 116 3402

La scadenza alle partecipazioni sarà il 31 LUGLIO 2019
Inizio attività teatrali settembre 2019

 

Per iscrizioni e formazione potete compilare il form sottostante:

Condivi su
WhatsApp WhatsApp Help